Cambia la skin:
Elenco percorsi Elenco attività per categoria Elenco prodotti per categoria
Dettaglio attività Studio Puliani

Studio Puliani di Danilo Puliani

Via Turati 10 - Tarquinia - VT - 01016
Mappa interattiva

Tel: 0766845157 - Richiedi informazioni

Visita il sito: www.commercialista-bilancio-mediazione-viterbo.it/

Approfondimenti

Visualizza prodotti
Articoli scritti
Eventi presentati

Descrizione dell'azienda

Lo Studio Puliani si trova a Tarquinia in
provincia di Viterbo. Opera nel campo
dell'assistenza e della consulenza fiscale,
tributaria, societaria e legale dal 1999. La
Revisione e il Controllo di Gestione sono le
aree di maggior specializzazione in cui lo
studio è organizzato al fine di verificare
l'attendibilità dei dati contabili delle
singole poste e del bilancio nel suo complesso,
i rischi connessi alle esposizioni bancarie e
quelli inerenti i rapporti con i fornitori, i
controlli sulle commesse e la loro redditività.

Novità via RSS

Bilancio 2018 e determinazione dell'IRES e dell'IRAP -

Per la redazione del bilancio al 31.12.2018, Vi invitiamo a predisporre i seguenti documenti e infor­mazioni, che servono anche per il calcolo delle imposte IRES ed IRAP sia correnti che differite.

Scarica la circolare per maggiori info

 
"Ecobonus" ed "ecotassa" per gli acquisti di veicoli nuovi

I co. 1031 - 1047 e 1057 - 1064 dell'art. 1 della L. 30.12.2018 n. 145 (legge di bilancio 2019) con-ten­gono disposizioni che introducono:

· disincentivi, sotto forma di una ulteriore imposta, per l'acquisto di autovetture nuove con alte emissioni di biossido di carbonio (anidride carbonica o CO2), c.d. "ecotassa";

· incentivi per l'acquisto di autovetture e moto nuove a basse emissioni, c.d. "ecobonus";

· una detrazione d'imposta per le spese sostenute per l'acquisto e l'installazione delle colonnine di ricarica dei veicoli elettrici.

Scarica la circolare per maggiori info

 
Definizione delle liti pendenti (artt. 6 e 7 del DL 23.10.2018 n. 119 conv. L. 17.12.2018 n. 136) -

Per effetto dell'art. 6 del DL 23.10.2018 n. 119 (c.d. "decreto fiscale collegato alla legge di bilancio 2019"), entrato in vigore il 24.10.2018 e convertito nella L. 17.12.2018 n. 136, è possibile definire in modo agevolato le liti tributarie pendenti in cui è controparte l'Agenzia delle Entrate.

Scarica la circolare per maggiori info

 
Invio all'Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle fatture, alle liquidazioni IVA, alle operazioni con l'estero e agli interventi condominiali

Con un comunicato stampa del 27.2.2019, il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha reso noto che è in corso di emanazione un apposito DPCM contenente le proroghe dei termini, scadenti il 28.2.2019, in relazione alla comunicazione telematica all'Agenzia delle Entrate dei dati riguardanti:

· le fatture relative alla seconda metà del 2018 (c.d. "spesometro");

· le liquidazioni IVA relative al quarto trimestre 2018;

· le operazioni con l’estero (c.d. "esterometro").

Scarica la circolare per maggiori info

 
Definizione dei processi verbali di constatazione (art. 1 del DL 23.10.2018 n. 119 conv. L. 17.12.2018 n. 136)

Per effetto dell'art. 1 del DL 23.10.2018 n. 119 (c.d. "decreto fiscale collegato alla legge di bilancio 2019"), entrato in vigore il 24.10.2018 e convertito nella L. 17.12.2018 n. 136, è possibile aderire ai contenuti del processo verbale di constatazione redatto dai funzionari dell'Agenzia delle Entrate o della Guardia di Finanza, se consegnato o notificato entro il 24.10.2018.

Scarica la circolare per maggiori info

 
DL 14.12.2018 n. 135 (c.d."decreto semplificazioni") conv. L.11.2.2019 n. 12 -

Il DL 14.12.2018 n. 135 (c.d. "decreto semplificazioni") è stato convertito nella L. 11.2.2019 n. 12, preve­dendo nume­rose novità rispetto al testo originario.

Il DL 135/2018 è entrato in vigore il 15.12.2018, mentre la L. 12/2019 è entrata in vigore il 13.2.2019

Scarica la circolare per maggiori info

 
Certificazione Unica 2019

L'Agenzia delle En­tra­te, con il provv. 15.1.2019 n. 10664, ha approvato i modelli di "Certificazione Unica 2019" (CU 2019), relativi all'anno 2018, unitamente alle relative istruzioni di compilazione e alle informazioni per il contribuente, che il sostituto d'imposta deve:

· trasmettere in via telematica all'Agenzia delle Entrate, entro il 7.3.2019, utilizzando il modello "ordinario", al fine di acquisire i dati per la precompilazione, da parte della stessa Agenzia, dei modelli 730/2019 e REDDITI 2019 PF e in funzione sostitutiva della dichiarazione dei sostituti d'imposta (modello 770/2019);

· utilizzare per consegnare la certificazione al soggetto sostituito, percettore del reddito, entro l'1.4.2019 (in quanto il 31.3.2019 cade di domenica), utilizzando il modello "sintetico", che contiene un numero di informazioni inferiore rispetto al modello "ordinario".

Scarica la circolare per maggiori info

 
Regime forfetario per autonomi

L'art. 1 co. 54 - 89 della L. 23.12.2014 n. 190 (legge di stabilità 2015) disciplina il regi­me fiscale age­volato per gli autonomi (c.d. "forfetario"), destinato agli esercenti at­tività d'impresa, di arte o pro­fes­sione in forma individuale.

Il regime è stato per alcuni aspetti modificato dalla L. 30.12.2018 n. 145 (legge di bilancio 2019), a decorrere dal 2019.

Scarica la circolare per maggiori info

 
Fatturazione elettronica - Ulteriori chiarimenti

A decorrere dall'1.1.2019, per effetto delle disposizioni di cui al novellato art. 1 co. 3 del DLgs. 127/2015, le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti o stabiliti nel territorio dello Stato italiano, e le relative variazioni, sono documentate esclusivamente mediante fat­tura elettronica, in formato XML, utilizzando il Sistema di Interscambio (SdI).

Tuttavia, la stessa norma, nonché l'art. 10-bis del DL 119/2018, prevedono alcune ipotesi di esonero o di divieto dall'emissione della fattura elettronica.

Nel corso del mese di gennaio 2019, l'Agenzia delle Entrate ha fornito numerosi ulteriori chiarimenti in relazione al processo di fatturazione elettronica.

Di seguito si riportano i chiarimenti più significativi, raggruppati per area tematica

Scarica la circolare per maggiori info

 
Comunicazione delle operazioni transfrontaliere

A decorrere dal periodo d'imposta 2019, i soggetti passivi IVA stabiliti nel territorio dello Stato italiano sono tenuti, salvo specifiche eccezioni, a trasmettere telematicamente all'Agenzia delle Entrate i dati relativi alle cessioni di beni ed alle prestazioni di servizi che intercorrono con soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato (art. 1 co. 3-bis del DLgs. 127/2015).

La trasmissione telematica dei dati deve avvenire, secondo le regole definite dal provv. Agenzia delle Entrate 30.4.2018 n. 89757, entro l'ultimo giorno del mese successivo a quello di emissione o registrazione del documento.

Scarica la circolare per maggiori info

 

Elenco Percorsi:
Elenco Categorie: Servizi per Aziende e Privati
Elenco Tag: commercialista consulenza mediazione



© 2019 Conto-Graph S.n.c. Str. Poggino, 67 - 01100 Viterbo (VT) - Tel: 0761/35.27.62 Fax: 0761/25.10.62 P.IVA 00268610565